economia

Imprese: Sace-Simest in Russia per supporto al Made in Italy (2)

24 Ore (AdnKronos) - La Russia, appunto, è tra i mercati top per l’operatività del Polo con circa 4 miliardi di euro di operazioni. Nel 2016, Sace ha assicurato operazioni per oltre 600 milioni di euro per 65 nuovi progetti (in prevalenza Pmi) e ha allo studio nuove operazioni per oltre 2,5 miliardi di euro a sostegno sia di grandi progetti nei comparti oil & gas, petrolchimico e minerario sia di forniture di piccolo e medio importo in settori chiave dell’export italiano. Tra i grandi progetti supportati di recente figura la realizzazione dell’impianto di liquefazione del gas naturale Yamal LNG, per il quale Sace ha garantito un finanziamento da 400 milioni di euro erogato da Intesa Sanpaolo a favore delle subforniture assegnate a Nuovo Pignone e a una ventina di PMI italiane specializzate in tecnologie per l’oil & gas.Il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del gruppo Cdp, presente da tempo a Mosca con un proprio ufficio, facilita la realizzazione di operazioni d’investimento e interscambio commerciale tra Italia e Russia, offrendo un sostegno assicurativo-finanziario a 360 gradi alle imprese italiane e alle controparti russe, dall’intervento nel capitale all’erogazione di finanziamenti, al rilascio di garanzie e coperture assicurative.