politica

Sicilia: Sgarbi, Micari? Polpetta avvelenata di Orlando a Renzi

24 Ore Palermo, 25 ott. (AdnKronos) - "Voto d'opione significa votare un'idea, ma l'idea oggi non c'è più. Qual è l'idea del Partito democratico? Qual è l'idea di Forza Italia e dei Cinque Stelle? Non si capisce. Allora il voto d'opinione finisce per riguardare alcune personalità a cui si guarda perché se ne conoscono le azioni. Possono essere candidati presidenti conosciuti come Musumeci, posso essere io di cui si conoscono le cose che ho fatto, ma certo non può esserlo uno che come una polpetta avvelenata Orlando ha dato a Renzi. Questo Micari non lo conosce neppure sua zia. Dici: 'Chi è Micari? Francesco o Giovanni? La gente non sa chi sia'". A dirlo durante un'iniziativa elettorale nel Messinese è stato Vittorio Sgarbi, che nelle scorse settimane ha ritirato la sua candidatura alla Presidenza della Regione siciliana con il suo movimento 'Rinascimento' per sostenere Nello Musumeci, l'uomo scelto dal centrodestra per la corsa a Palazzo d'Orleans.