cronaca

Sicilia: Garante disabili, io offesa da Ippolito, non ha mai letto mie segnalazioni

24 Ore Palermo, 13 feb. (AdnKronos) - "Malgrado ogni miglior auspicio, l'attuale assessore Mariella Ippolito non ha riscontrato, e probabilmente non ha mai letto, tutte le segnalazioni, nonché le richieste di incontro e altro, presentate per iscritto per discutere e risolvere gravi criticità riguardanti le persone con disabilità dell'isola". A parlare è l'Autorità Garante per le Persone con Disabilità della Regione Siciliana Giovanna Gambino, che replica a distanza all'assessore alle Politiche sociali della Sicilia, Mariella Ippolito. L'autorità per le persone con disabilità fa riferimento a una dichiarazione fatta ieri dall'assessore Ippolito, in una nota nella quale diceva: 'Abbiamo esitato quasi tutte le istanze dell'Autorità Garante della Persona con Disabilità nonostante essa si preoccupi di chiedere per se risorse dell'Assessorato e rimborsi. Forse da qui nasce il feeling con i grillini'. "Non si comprende, pertanto, il motivo per cui questa relazione istituzionale sia stata trasformata dall'assessore alla Famiglia in un attacco personale", dice Giovanna Gambino all'Adnkronos. "Per quanto riguarda la paventata 'preoccupazione' di questa Autorità Garante finalizzata alla richiesta di 'risorse dell'Assessorato e rimborsi' si sottolinea che tali gravi diffamazioni ledono il ruolo dell'Autorità Garante e offendono la persona considerando che così come nelle prerogative, e all'interno di un'articolata missiva in cui si proponeva una riforma della norma istitutiva, si sono ipotizzati solo degli eventuali rimborsi spese per le varie trasferte cui l'Autorità è costretta per risolvere le diverse problematiche, talvolta scaturite da inefficienze dello stesso apparato che dovrebbe governare il sistema".