economia

Credito: Crif, a gennaio richieste prestiti famiglie (+3,3%) (3)

24 Ore (AdnKronos) - Nel mese di gennaio, commenta Simone Capecchi, Executive Director di Crif, "si è osservata una performance molto positiva delle richieste di nuovi prestiti da parte delle famiglie. La leggera flessione della componente di prestiti finalizzati non ha inficiato il risultato complessivo e anche il valore record dell’importo medio richiesto nel raffronto con gli ultimi 7 anni è emblematico. Si osserva una ritrovata vitalità del credito al consumo a sostegno degli acquisti delle famiglie legati a nuovi stili di vita (si pensi, ad esempio, ai finanziamenti per il wellness o il noleggio a lungo termine dell’auto), che favoriscono nuove modalità di interazione con il mercato del credito, innescando così un circolo virtuoso". In questo contesto, aggiunge Capecchi, "le aziende di credito stanno investendo su nuovi sistemi di ‘accoglienza’ della clientela e sperimentando innovativi modelli di valutazione del merito creditizio, in linea con i comportamenti dei consumatori, che evolvono guidati anche dalla tecnologia. La possibilità di accedere a un patrimonio informativo sempre più ampio e dettagliato non potrà che favorire lo sviluppo di nuovi modelli di business e la crescita del mercato", conclude.