economia

Vigili Fuoco: Usb, sciopero nazionale il 23 febbraio

24 Ore Roma, 13 feb. (AdnKronos) - L'Usb proclama uno sciopero nazionale dei vigili del fuoco il 23 febbraio prossimo dopo che l'8 febbraio è stato sottoscritto l’accordo inserito nel Ccnl triennio economico 2016/18 per il personale non dirigente e non direttivo del Cnvvf. Ad annunciarlo è lo steso Usb Vvf che non ha firmato l'accordo. Il Governo attraverso l’amministrazione e il ministero della Semplificazione e della Pa a Palazzo Vidoni alla presenza dei Ministri Marco Minniti e Marianna Madia, il rappresentante del ministero dell’Economia e il sottosegretario di stato Angelo Rughetta -sottolinea l'Usb- hanno dato vita al primo contratto che stravolge tutte le regole di 'buon senso' sottoponendoci alla firma una ipotesi di accordo sindacale per il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che offende la categoria. Noi di Usb non abbiamo accettato e non abbiamo firmiamo un ricatto in odore di vera 'marchetta elettorale': i lavoratori vanno rispettati! Rispedendo al mittente un atto che definiamo scellerato, da parte di un governo che investe sulle guerre in centro Africa (10 milioni di euro al mese), condona 93 miliardi alle slot machines e dice di non avere soldi per i gli 'angeli del soccorso'", sottolinea l'Usb.