cronaca

Migranti: tentato omicidio a hotspot Lampedusa, 2 fermati

24 Ore Palermo, 13 feb. (AdnKronos) - Con l'accusa di tentato omicidio in concorso la Polizia di Stato ha fermato due tunisini. Si tratta di Naim China, 26 anni, e Houssam Eddine Lahlawi, 33 anni, ritenuti responsabili dell'accoltellamento lo scorso 9 febbraio all'hotspot di Lampedusa di un connazionale di 25 anni. Le indagini degli agenti della Squadra mobile hanno permesso di accertare che i due tunisini per futili motivi, dopo aver immobilizzato alle spalle la vittima, lo hanno colpito al torace. Il ferito è stato condotto al Poliambulatorio dell'isola e, successivamente, trasferito in elisoccorso al Civico di Palermo. I due fermati sono stati condotti nel carcere Petrusa di Agrigento.