economia

Assocamerestero: per 900 imprese E. Romagna incontri B2B con buyer esteri (2)

24 Ore (AdnKronos) - Il workshop, sottolinea Zambianchi, "ha presentato così una offerta articolata e differenziata per produzioni e provenienza provinciale, a dimostrazione dell’alto livello delle nostre imprese, in particolare nel settore del biologico, che è quello al quale in questo momento viene riservata grande attenzione".Le produzioni presentate sono state in effetti molto diversificate: salumi, formaggi, aceto balsamico (di Modena e Reggio Emilia, alcuni biologici), olio EVO, prodotti da forno, pasta, prodotti conservati, caffè, cioccolato, vino (anche biologico), sugo di pomodoro, fruit & vegetable, altri prodotti anche biologici. Proprio nel biologico l’Emilia-Romagna nel 2017 ha registrato un aumento delle superfici coltivate di oltre il 20% rispetto all'anno precedente e sono le aziende che producono e trasformano quelle che segnano l'incremento maggiore."Con True Italian Taste le Camere di Commercio Italiane all’Estero - afferma Gaetano Fausto Esposito, Segretario Generale di Assocamerestero - stanno lavorando da quasi due anni per allargare la conoscenza dei prodotti agroalimentari autenticamente italiani, per aiutare il consumatore estero a distinguerli da quelli 'Italian Sounding' che, attraverso l’utilizzo di parole, colori, immagini e riferimenti geografici sulle etichette e sulle confezioni, inducono ad associare erroneamente il prodotto locale a quello autentico italiano".