economia

Air France-Klm: Janaillac resterà Ceo fino al 15 maggio

24 Ore Parigi, 6 mag. (AdnKronos) - Il Ceo di Air France - Klm, Jean-Marc Janaillac resterà in carica fino all'Assemblea degli azionisti programmata per il 15 maggio. Il numero uno del gruppo franco-olandese, che venerdì sera ha annunciato le sue dimissioni, ha accettato infatti la richiesta del Cda del gruppo di rimanere in carica fino all'Assemblea. Al termine dell'Assemblea il board del gruppo si riunirà e annuncerà "una governance di transizione".Air France è alle prese con un'ondata di scioperi proclamati per chiedere un aumento dei salari. La proposta avanzata dai vertici per chiudere la vertenza, che era stata respinta dai sindacati, è stata respinta a sua volta anche dai dipendenti nel corso di una consultazione. I risultati della consultazione, resi noti venerdì scorso mentre era in corso il tredicesimo giorno di sciopero, hanno visto il 55,44% dei dipendenti votare contro la proposta dei vertici. A seguito dell'annuncio dei risultati il Ceo di Air France - Klm ha annunciato le sue dimissioni.Gli scioperi, secondo quanto riferisce la stampa francese, sarebbero già costati oltre 300 milioni di euro alla compagnia. Tra i candidati in lizza per sostituire Janaillac alla guida della compagnia figurano Anne-Marie Idrac, l'ex numero uno della Ratp, la società dei trasporti pubblici di Parigi; Fabrice Brégier, l'ex numero due di Airbus; Gilles Gateau, l'attuale direttore delle risorse umane di Air France.