cronaca

Bullismo: Csv Padova, un ragazzo su 5 dagli 11 ai 13 anni dipendente da smartphone

24 Ore Padova, 7 mag. (AdnKronos) - La Consulta del Volontariato della Provincia di Padova, la Fondazione Antonveneta, il Centro Servizio Volontariato di Padova e Genitori Attenti hanno svolto nel corso dell’anno scolastico 2017/2018 una ricerca focalizzata ad analizzare il fenomeno bullismo e la correlazione con le cyber-dipendenze e altre dipendenze nei ragazzi delle scuole secondarie di primo grado della provincia di Padova.Nella ricerca sono stati coinvolti quasi 800 ragazzi di Padova e provincia di età compresa tra gli 11 e i 13 anni, il questionario molto articolato andava a indagare le possibili vittime di bullismo e i comportamenti ad esso correlati, come sperimentare precocemente sostanze (soprattutto tabacco) all’interno della nostra indagine è stato inserito anche il questionario Smartphone Addiction Inventory (SPAI), per la prima volta utilizzato in Italia per una ricerca su questa fascia d’età. Il campione intervistato è composto dal 47% maschi e il restante femmine, il 94% di nazionalità italiana.I dati più interessanti emersi riguardano la correlazione tra dipendenza da smartphone e bullismo. Il 92% dichiara di possedere un telefono (91.88%), l’81% dichiara di avere libero accesso ad internet mentre solo il 10% ha accesso ad internet esclusivamente in presenza dei genitori (9.80%). Il 44% dei soggetti afferma di non avere alcuna restrizione nell’utilizzo dello smartphone (45.63%). Dall’analisi dei dati risulta che 1 ragazzo su 5 nella fascia d’età 11-13 anni ha una sintomatologia compatibile con la dipendenza da smartphone e gli stessi ragazzi risultano essere a maggior rischio di divenire vittima di bullismo.