economia

Salini Impregilo: in corsa in Medio Oriente per progetti da 3 mld dollari (2)

24 Ore (AdnKronos) - In Qatar, Salini Impregilo sta per consegnare parte della prima linea della metropolitana di Doha, la Red Line North Underground, lunga circa 13 km, e sta costruendo lo stadio Al Bayt, in vista dei Mondiali del 2022. Salini Impregilo è presente da oltre 50 anni nella regione del Golfo persico. Ha partecipato ai più grandi progetti realizzati negli ultimi decenni, tra cui il Kingdom Tower a Riyadh e la Grande Moschea di Abu Dhabi, spaziando da lavori in grandi edifici civili, a lavori per la mobilità sostenibile, a grandi impianti per la desalinizzazione dell’acqua con la sua controllata strategica Fisia Italimpianti. Il Gruppo ha quindi una conoscenza consolidata della regione a livello socio-economico, ed intende seguire i grandi piani di investimento previsti da molti governi dell’area, come quello del giovane principe saudita Mohammad bin Salman, che ha recentemente lanciato il piano di costruzione di Neom, una nuova città da costruire ex novo sulla costa vicino all’Egitto per un valore di 500 miliardi di dollari.