economia

Scioperi: Uilt, lavoratori Enav compatti, ora confronto serio

24 Ore Roma, 8 mag. (AdnKronos) - "La straordinaria partecipazione allo sciopero nazionale Enav di oggi, conferma l’unità dei lavoratori nel rivendicare il rinnovo del ccnl scaduto il 31 dicembre 2016, necessario soprattutto a tutelare i controllori del traffico aereo sul piano tecnologico oltre che salariale". A dichiararlo è il segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, commentando l'adesione allo sciopero nazionale dei controllori del traffico aereo, che ha registrato un’astensione dell’80% del personale operativo, determinando la cancellazione di circa 700 voli non in fascia protetta."A questo va aggiunto -prosegue il segretario della Uiltrasporti- un piano industriale che, sebbene abbia in sé un programma di investimenti molto ambizioso, necessita di un serrato percorso di confronto con il sindacato, per ridurne l’impatto sulle persone e sulle famiglie dei lavoratori coinvolti e per eliminare ogni dubbio sul tema della sicurezza del sistema". "È pertanto ineludibile -conclude Tarlazzi- dare sostanza allo strumento di partecipazione costituito proprio per affrontare questi temi legati allo sviluppo strategico dell’azienda e alla tutela dei lavoratori. Senza un cambio di rotta da parte dell’azienda, saranno necessarie altre mobilitazioni".