economia

Eni: domani l'Assemblea, in arrivo maxicedola per Cdp e Tesoro/Adnkronos

24 Ore Roma, 9 mag. (AdnKronos) - Si terrà domani l'Assemblea degli azionisti di Eni con all'ordine del giorno il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2017, l'attribuzione dell'utile di esercizio, la relazione sulla remunerazione e il conferimento dell'incarico di revisione legale 2019-27. E proprio in materia di dividendi il Cda del Cane a sei zampe ha deliberato di proporre all’Assemblea la distribuzione di 0,80 euro per azione, di cui 0,40 euro distribuiti in acconto nel settembre 2017. Il dividendo a saldo di 0,40 euro per azione sarà messo in pagamento a partire dal 23 maggio 2018 con stacco cedola il 21 maggio 2018. Nel complesso si tratta di un monte dividendi di circa 3 miliardi. La parte del leone toccherà a Cdp, con una quota del 26,369% e Mef, col 3,934%, che incasseranno nel complesso poco meno di un miliardo. Rispetto allo scorso anno si tratta di un aumento di oltre 100 milioni. All'assemblea sono attesi oltre un centinaio di azionisti in rappresentanza di oltre il 90% del capitale. Per l'ad Claudio Descalzi sarà una assemblea in discesa. Il titolo del cane a sei zampe infatti ha registrato una performance particolarmente positiva in borsa: da inizio anno la crescita è stata del 20%. E per il 2018 arriverà un aumento del dividendo interamente cash del 3,75%, pari a 0,83 euro per azione, rispetto a 0,80 del 2017.