economia

Esso: sindacati, vendita senza preavviso, proclamato stato agitazione (2)

24 Ore (AdnKronos) - La preoccupazione dei sindacati è estesa anche alle rimanenti attività che restano in capo alla Esso Italiana (la sede centrale, le attività commerciali, lo stabilimento di Vado Ligure, la raffineria Sarpom, i depositi di Chivasso, Arluno e Genova Calata Canzio, la direzione chimica di Milano). "Deprecabile la decisione della Esso Italiana che mette a rischio l’occupazione e lo stesso tessuto industriale e produttivo del nostro Paese" hanno commentato Filctem, Femca e Uiltec.