politica

Governo: Di Maio, spread oltre 300, problema non eravamo noi

24 Ore Roma, 29 mag. (AdnKronos) - "Lo spread oggi è schizzato oltre i 300 punti: non accadeva da 4 anni. Il problema non eravamo noi, non era la nostra squadra di ministri, ma l'incertezza che oggi regna sovrana. Se il governo del cambiamento fosse partito, oggi avremmo un governo politico forte che sarebbe già al lavoro per incontrare gli altri Paesi Ue e spiegargli i dettagli della nostra politica economica che non ha mai previsto l'uscita dall'euro". Lo scrive su Facebook il leader del M5S, Luigi Di Maio."Oggi invece c'è solo la prospettiva di un governo debolissimo - prosegue - che otterrà solo una manciata di voti di fiducia (se li otterrà) e che non ha alcuna idea di futuro del Paese. Andare contro la democrazia non paga".