cronaca

Verona: fallimento società di capitali, due indagati per bancarotta fraudolenta (2)

24 Ore (AdnKronos) - Gli indagati, inoltre, al fine di rendere impossibile la ricostruzione del patrimonio e del volume d’affari dell’azienda, hanno sottratto o comunque omesso di tenere i libri e le altre scritture contabili che, pertanto, non sono state consegnate al curatore fallimentare. Sulla base degli esiti delle indagini condotte dalle Fiamme Gialle e coordinate dalla locale Procura della Repubblica, il Giudice per le Indagini Preliminari, condividendo la proposta del P.M. titolare delle indagini, ritenendo sussistente il pericolo di dispersione dei beni, ha disposto il sequestro preventivo di 153 autovetture per un valore complessivo pari a circa 2 milioni di Euro. In fase di esecuzione del provvedimento sono state eseguite anche 7 perquisizioni locali presso le residenze e le dimore degli indagati nonché le sedi delle società coinvolte che hanno consentito di reperire documentazione utile al prosieguo delle indagini.