politica

2 giugno: M5S diserta ricevimento festa Repubblica al Quirinale

24 Ore Roma, 29 mag. (AdnKronos) - Naufragato il governo M5S-Lega, con tanto di annuncio in pompa magna della richiesta di impeachment per il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella da parte dei 5 Stelle, è sempre più gelo tra il Quirinale e il Movimento. Tanto che i pentastellati sembrano intenzionati a disertare il tradizionale ricevimento al Quirinale alla vigilia della Festa della Repubblica, fissato per le 18 con cocktail e concerto dell'Orchestra dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia. Probabilmente l'unico presente, nella sua veste super partes, sarà il presidente della Camera Roberto Fico, che non mancherà l'appuntamento.L'anno scorso a varcare il portone del Quirinale il primo giugno era stato un sorridente Luigi Di Maio, al fianco della fidanzata dell'epoca, Silvia Virgulti. Quest'anno, invece, dalle file grilline nessuno dovrebbe salire al Colle, comprese le vicepresidenti di Camera e Senato Maria Edera Spadoni e Paola Taverna. Dallo staff della comunicazione fanno sapere all'Adnkronos che "non ci sono esponenti del Movimento che hanno confermato la loro presenza, tutti impegnati con il tour dei comuni sui territori". Ma tutto lascia pensare che dietro l'assenza dei 5 Stelle -il 2 giugno in piazza per protestare contro 'il veto del Colle sul governo del cambiamento'- ci sia ben altro, ovvero la frattura, che ormai appare insanabile, con il Capo dello Stato.