economia

Enel: accordo con Ionity per 20 siti di ricarica ultrarapida entro 2019 (3)

24 Ore (AdnKronos) - Le stazioni Hpc consentiranno la ricarica dei veicoli elettrici dei clienti di Enel X e di qualsiasi altro fornitore di servizi di mobilità operante in Italia che desideri offrire servizi di ricarica tramite queste infrastrutture avanzate. Le stazioni saranno integrate nel piano nazionale di Enel per la realizzazione di una rete di infrastrutture di ricarica, che prevede fino a 14mila siti entro il 2022, e nell’intera rete di infrastrutture di ricarica presenti nel Paese.Inoltre, le stazioni di ricarica Hpc italiane faranno parte della rete europea di Ionity, con 400 siti di ricarica entro il 2020, consentendo agli utilizzatori di auto elettriche di avvalersi dei servizi di ricarica in uno qualsiasi di questi siti. I veicoli elettrici attuali e quelli di nuova generazione saranno in grado di percorrere distanze maggiori in Italia e in tutta Europa, eliminando la range anxiety e contribuendo alla diffusione dei veicoli elettrici in Europa. A regime, ciascuna stazione sarà in grado di caricare veicoli di nuova generazione a lunga percorrenza che possono viaggiare con una singola ricarica per oltre 300 chilometri e che dovrebbero essere lanciati sul mercato dalla fine del 2018 in poi.