politica

Governo: Bizzotto (Lega), da Commissario Oettinger grave violazione sovranità

24 Ore Venezia, 29 mag. (AdnKronos) - “Che il Commissario UE al Bilancio Oettinger dica che i mercati insegneranno agli italiani a votare nel modo giusto, rappresenta una gravissima violazione della democrazia e una inaccettabile intromissione nella gestione democratica di un Paese sovrano qual è l’Italia. Siamo di fronte ad un fatto gravissimo che dimostra in maniera lampante come la UE consideri gli italiani alla stregua di schiavi da bastonare e da usare a piacimento per fare gli interessi della finanza e delle banche tedesche. Dopo queste disonorevoli dichiarazioni, il tedesco Oettinger, guarda caso uomo della Merkel e del PPE, farebbe bene a rassegnare le dimissioni e a scusarsi pubblicamente con l’Italia”. Lo dichiara il capogruppo della Lega al Parlamento Europeo Mara Bizzotto in risposta alle dichiarazioni choc del Commissario UE Gunther Oettinger.“Le intollerabili parole di Oettinger sono la prova provata di come Bruxelles e Berlino abbiano interferito per far naufragare il Governo del cambiamento Lega - M5S e di come vogliano comandare a casa nostra – conclude l’europarlamentare Mara Bizzotto – Sappiano, questi sapientoni della Commissione UE, che per noi la sovranità e la volontà popolare degli italiani è una cosa sacra: alle prossime elezioni, grazie al voto democratico degli italiani, spazzeremo via questi piccoli 'dittatori' europei”.