economia

Bankitalia: Federcasse, da Visco importante sottolineatura su ruolo Bcc (2)

24 Ore (AdnKronos) - Nel merito, inoltre, dei passaggi dedicati dal Governatore della Banca d'Italia alla crescita di due punti del 'coefficiente di solvibilità' ed all’incidenza delle esposizioni deteriorate, Federcasse sottolinea che nel 2008, allo scoppio della crisi economico finanziaria, "le Bcc avevano un CET 1 medio del 13,8%. Al 31 dicembre 2017, lo stesso CET 1 medio era del 16,4 %". Le Bcc, in particolare, "hanno potuto svolgere la propria funzione anticiclica grazie alla capacità patrimoniale accumulata. E la coerenza di missione ha un prezzo anche in termini di soluzione di alcune criticità superate ricorrendo solo a risorse interne".Federcasse ribadisce inoltre "il forte impegno della categoria ad accrescere la redditività, a razionalizzare i costi, a gestire il credito deteriorato diminuito, allo scorso dicembre, del 10,5% su base annua. Anche la variazione annua delle sofferenze lorde è di segno ampiamente negativo (-9,2%) così come le inadempienze probabili in progressiva diminuzione, sempre su base annua (-10,6%). La contrazione delle sofferenze lorde è proseguita anche nel mese di gennaio: -7,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente".L’intera categoria, conclude Federcasse, "è fortemente impegnata a costruire Gruppi Bancari Cooperativi solidi ed efficienti. La riforma attuata con coerenza consentirà di accrescere la capacità di servizio all’economia reale ed allo sviluppo responsabile".