politica

Governo: Serracchiani, serve argine ad attacco istituzioni Lega-M5S

24 Ore Roma, 29 mag. (AdnKronos) - "Il nostro Paese vive un momento di tensione per gli attacchi cui sono sottoposte le nostre istituzioni: una situazione potenzialmente pericolosa per la tenuta degli equilibri su cui si regge la nostra democrazia. Alcune forze politiche vogliono mettere in discussione gli atti ufficiali della Presidenza della Repubblica, accusare lo stesso Capo dello Stato di essere un mentitore, sobillare nel Paese un clima di sfiducia e creare divisioni". Lo scrive Debora Serracchiani del Pd su Facebook. "Dicono che vogliono cambiare le cose, fondare la Terza Repubblica, dare voce al popolo. No. Vogliono dare una spallata alla democrazia rappresentativa, vogliono fondare un regime autoritario dopo aver ingannato il popolo, vogliono far uscire l'Italia dall'Unione europea con un colpo di mano e consegnarci all'oligarchia di Putin, con cui hanno già un accordo politico. Per questo, ora più che mai, dobbiamo mostrare che c'è un argine contro questo assalto allo Stato. Mostriamo con orgoglio la nostra bandiera: il nostro Tricolore simbolo di unità, coesione, il drappo a cui l’Italia si è aggrappata nei giorni più bui". "Assieme alla bandiera italiana, che appartiene a tutti e di cui nessun partito o movimento è detentore, esponiamo anche quella europea, che simboleggia la pace finalmente raggiunta dopo due guerre mondiali, ma anche l'unità dei popoli, la fratellanza e la promessa di un futuro comune: ciò che gli altri disprezzano. Ripartiamo da qui, dai nostri simboli, dalla nostra storia e soprattutto da tutta la nostra gente, per saldare un ampio fronte democratico, con associazioni, movimenti, sindacati e liberi cittadini, per non lasciare l'Italia a un nuovo 'capo', si chiami Salvini, Casaleggio o CasaPound", conclude.