politica

Migranti: Pittella-Ginetti, no a riforma Dublino autogol clamoroso

24 Ore Roma, 4 giu. (AdnKronos) - "Dire no alla riforma di Dublino è un autogol clamoroso perché sono proprio le norme di Dublino che hanno sottoposto l'Italia da sola a tutto il peso dei richiedenti asilo. Al contrario bisogna superare il criterio della competenza del Paese di primo ingresso, per chiedere maggior responsabilità e solidarietà dei Paesi membri per arrivare ad una vera politica europea del diritto di asilo, rafforzando anche le competenze e il ruolo dell'Agenzia Frontex". Lo affermano i senatori del Pd Gianni Pittella, capogruppo in commissione speciale a Palazzo Madama, e Nadia Ginetti."Si riparta dalle modifiche approvate a maggioranza dal Parlamento europeo. Salvini -concludono- ne faceva parte dovrebbe ricordarle".