cronaca

Veneto: alleanza tra Regione e Sette Comuni di Asiago per emergenza 'lupo'

24 Ore Venezia, 4 giu. (AdnKronos) - Questione di giorni, manca solo il passaggio deliberativo della Giunta previsto a fine settimana, e la Regione Veneto aprirà un proprio ‘sportello’ ad Asiago, con un proprio funzionario, che assisterà gli allevatori nei problemi di convivenza con i grandi carnivori, in particolare il lupo.Ad annunciare ai diretti interessati il nuovo accordo di collaborazione tra Regione e Unione montana dell’Altopiano, nella sede della Spettabile Reggenza, sono stati l’assessore regionale all’Agricoltura Giuseppe Pan e il sindaco di Gallio, Emanuele Munari in veste di presidente della Reggenza dei Sette Comuni. Per tre giorni la settimana un funzionario della Direzione Agroambiente, Caccia e Pesca della Regione Veneto sarà presente ad Asiago, nella sede dell’Unione Montana in viale Stazione 1, per garantire in loco informazioni, assistenza, massimo coordinamento con le guardie venatorie, formazione agli allevatori e risposte veloci, se non immediate, alle richieste di sostegno e all’inoltro delle domande di indennizzo.La figura tecnica individuata dalla Regione Veneto, Emanuele Pernechele, garantirà la propria presenza presso la sede dell’Unione Montana nei giorni concordati (tre giorni la settimana) e sarà disponibile ad effettuare i sopralluoghi necessari alle aziende e alle comunità locali. Si tratta di una nuova forma di collaborazione sperimentale che potrà, se l’esito sarà ritenuto soddisfacente, essere estesa anche ad altre aree in quota del territorio veneto, dove la convivenza tra attività di pascolo e presenza di animali predatori crea tensioni e preoccupazioni tra allevatori ed abitanti.