cronaca

Veneto: alleanza tra Regione e Sette Comuni di Asiago per emergenza 'lupo' (3)

24 Ore (AdnKronos) - (Adnkronos) - Quanto al futuro, ora che il progetto Life WolfAlps ha esaurito la propria azione, la Regione Veneto intende continuare ad affiancare gli allevatori. L’assessore ha prospettato lo stanziamento di un milione di euro per prevenire i danni da fauna selvatica (da reperirsi con una modifica al Programma di sviluppo rurale), la contabilizzazione degli indennizzi su base trimestrale, in modo da accelerarne ulteriormente i tempi di erogazione, e l’incarico a quattro figure ‘tecniche’ di supervisionare la messa in opera, il collaudo e la manutenzione dei recinti elettrificati.“Inoltre, insieme all’assessore regionale al Lavoro, la Regione darà avvio ad un bando apposito, a valere sui fondi Fse – ha aggiunto – per assumere disoccupati o giovani senza lavoro per affiancare gli allevatori negli alpeggi e nelle attività di malga, anche con funzioni di vigilanza”.Soddisfazione per metodo e contenuti dell’accordo è stata espressa dal presidente dell’Unione montana dell’Altopiano che ha ricordato come istituzioni e allevatori “giochino nella stessa metà campo” una partita difficile e complessa, che può essere affrontate solo con la piena collaborazione di tutti i ‘giocatori’ coinvolti. Dal confronto odierno ad Asiago è arrivata anche una ulteriore proposta, da parte di allevatori: creare recinti fissi negli alpeggi per ricoverare durante la notte gli animali più fragili o maggiormente esposti ad un assalto dei lupi. Una proposta che l’assessore ha accolto con attenzione e che si è riservato di esaminare in sede tecnica, per valutarne sostenibilità ed efficacia.