salute

Salute: Grillo, sinergia col Mef per invertire rotta finanziamenti

In taxi al ministero per passaggio consegne con Lorenzin
24 Ore Roma, 4 giu. (AdnKronos Salute) - E' arrivata in taxi il neoministro della Salute, Giulia Grillo, al dicastero di lungotevere di Ripa a Roma, dove oggi è avvenuto il passaggio di consegne con Beatrice Lorenzin. "Questo sarà un periodo di gestazione necessario per avviare un lavoro finalizzato a trovare una sinergia in particolare col Mef, che e' la mia grande preoccupazione perché voglio difendere il sistema pubblico, invertendo la rotta dei finanziamenti di questi ultimi anni". Queste le prime parole di Grillo al termine dell'incontro col ministro uscente."C'è stato un vero e proprio passaggio di consegne che ho molto apprezzato - ha aggiunto - Lorenzin mi ha illustrato le misure intraprese e quelle che transitano per essere completate nella nuova legislatura, come alcuni decreti attuativi sulla responsabilità medica, l'intervento sul nomenclatore tariffario e le relative coperture economiche. Ci sono poi dossier su nomine in scadenza con una certa urgenza. Mi trovo subito a prendere atto di quello che c'è da fare e inizieremo ad attuare il contratto di governo, cercando di capire come calare la parte nuova con quello che c'è da completare. Spero in un rapporto sinergico col Mef, in vista della legge di bilancio, in collaborazione anche con la Lega".