politica

Governo: Lega in pole per Tlc, spunta Morelli, resta nodo delega servizi (2)

24 Ore (AdnKronos) - Secondo gli ultimi rumors, dunque, la partita delle tlc, considerata un tema sensibile e molto caro anche a Silvio Berlusconi (che oggi avrebbe incontrato a Milano Salvini), potrebbe finire in quota Lega, che strapperebbe la delega al Mise, dove siede il vicepremier Di Maio. Altro nome in ballo per la Lega, ma riguardo il risiko delle commissioni parlamentari, sarebbe quello di Nicola Molteni: se non dovesse subentrare a Giorgetti alla presidenza dei deputati leghisti a Montecitorio, potrebbe guidare la Giustizia. In questo caso, a guidare i leghisti della Camera sarebbe invece Guido Guidesi. Al posto di Centinaio, si fa con insistenza il nome di Stefano Candiani come presidente dei senatori lumbard.Per la presidenza della commissione Bilancio, restano alte le quotazioni del deputato euroscettico Claudio Borghi, responsabile economico della Lega, cui 'corrisponderebbe' al Senato, il collega di partito Alberto Bagnai. Altro big della Lega pronto a entrare nel 'sottogoverno', riferiscono, il deputato genovese Edoardo Rixi, assessore regionale allo Sviluppo economico della Regione Liguria, che potrebbe essere viceministro o sottosegretario (all'Economia o alle Infrastrutture).