economia

Veneto: Donazzan, da Consiglio sorveglianza Wanbao- Acc appello per 93 esuberi

24 Ore Venezia, 25 giu. (AdnKronos) - Il piano industriale dello stabilimento Wanbao-Acc e dei dipendenti del ‘colosso’ dei compressori per frigoriferi è stato al centro del Consiglio di Sorveglianza socio-istituzionale riunitosi stamane nel municipio di Mel. Convocato dal sindaco di Mel, il Consiglio di sorveglianza socio istituzionale è strumento riconosciuto dal Ministero per lo Sviluppo Economico nei casi di grande complessità aziendale. Quello istituito nel 2014 per Wanbao Acc è stato il primo in Italia: presieduto dal sindaco di Mel, dove l’azienda ha sede, il Consiglio coinvolge i sindaci dei territori contermini (Trichiana e Lentiai), la Regione Veneto, il presidente della Provincia di Belluno, le organizzazioni sindacali di categoria, le Rsu, il presidente di Confindustria di Belluno, i parlamentari e i consiglieri regionali bellunesi.La convocazione odierna, alla quale ha preso parte anche il commissario straordinario Acc, Maurizio Castro, è stata dedicata alle scadenze più prossime del piano industriale di Wanbao che prevedono un serrato confronto in sede aziendale. L’incontro ha approfondito il tema della mobilità volontaria prevista dal precedente accordo sindacale e il piano di ricollocazione finanziato dalla Regione Veneto.