economia

Brevetti: Danovi (ordine avvocati), portare a Milano la sede del Tub (2)

24 Ore (AdnKronos) - E' perciò "naturale preparare -osserva Danovi- la strada perché Milano sia la sede di una divisione centrale del tribunale unificato dei brevetti, al posto di Londra. Siamo pronti logisticamente e professionalmente, a cominciare dagli avvocati e dai magistrati, dai consulenti in proprietà industriale al mondo delle imprese e delle loro rappresentanze. Il resto deve farlo la politica, che nell’avvocatura milanese troverà un pungolo e una convinta collaborazione". Nel gennaio 2017 "il ministro della Giustizia pose questo obiettivo nella annuale relazione al Parlamento. Nel 2018, a Camere sciolte, tacque sul punto. Ora che l’avvio del tribunale dipende solo dal deposito della ratifica tedesca, sottoposta dal ricorso di un cittadino al giudizio preventivo di quella corte costituzionale, la cui pronuncia è imminente, gli avvocati milanesi sollecitano il nuovo governo e il nuovo ministro affinché vogliano raccogliere la sfida". Per questo l'ordine ha adottato una delibera per sollecitare governo, Regione Lombardia, Comune e rappresentanti del mondo produttivo, a sostenere Milano come sede centrale specializzata.