politica

Pd: Boccia, Renzi dia una mano o meglio separazione consensuale

24 Ore Roma, 6 dic. (AdnKronos) - "Il Partito democratico, come già dimostrato in passato, sopravvive a tutti. C’è una straordinaria comunità, senza dubbio migliore dell’attuale classe dirigente che ha dimostrato di non essere all’altezza del momento storico che viviamo" Lo ha detto Francesco Boccia, deputato Pd e candidato alla segreteria dem a L'aria che tira su La7."Renzi non è un iscritto qualunque, è stato segretario del partito, Sindaco di Firenze e Presidente della sua Provincia, politicamente deve tutto al Pd, così come ognuno di noi dev’essere grato alla propria comunità, ma oggi ha il dovere di chiarire cosa vuole fare. Se resta nel Pd deve dare con umiltà una mano alla ricostruzione che abbiamo il dovere di far partire con questo congresso, altrimenti una separazione consensuale per il bene di tutti. Il Pd sopravviverà comunque".