economia

Consumi: Unc, Paese ancora fermo, ancora aumenti da zero virgola

24 Ore Roma, 7 dic. (AdnKronos) - "Paese ancora fermo! Certo poteva andare anche peggio, ma l'inversione di tendenza, dopo i dati negativi di settembre, è ancora troppo fiacca per poter cantar vittoria. Siamo ai soli aumenti da zero virgola! Per gli alimentari, poi, siamo ancora in territorio negativo". Ad affermarlo è Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando i dati diffusi oggi dall'Istat sul commercio al dettaglio."Unico dato realmente positivo sono le vendite dei piccoli negozi, che nel settore alimentare, con +2,8% annuo, doppiano la grande distribuzione, ferma a +1,4%", prosegue Dona. "Certo se si confrontano i dati di oggi con quelli pre-crisi dell'ottobre 2008, le vendite totali delle imprese operanti su piccole superfici sono ancora inferiori del 14,1%. Insomma, c'è ancora una voragine da colmare. Rispetto a 10 anni fa, le vendite alimentari dei negozi di vicinato sono ancora sotto dell'11,6%, quelle non alimentari del 14,6 per cento", conclude.