politica

Manovra: Martina, Lega-M5S portano in recessione Italia per propaganda

24 Ore Roma, 7 dic. (AdnKronos) - "In queste ore stiamo lavorando in Parlamento per correggere la manovra il più possibile. Abbiamo assistito per giorni e giorni ad un tira e molla infinito del Governo sui fondamentali di questa manovra”. Così il candidato alla segreteria del Partito Democratico, Maurizio Martina, intervistato da Radio Radicale. “È una proposta di legge di bilancio pericolosa per il Paese. È una manovra contro le famiglie, le imprese, i cittadini; si spendono miliardi di euro per ipotesi completamente improduttive, non si investe sul lavoro e sull'inclusione sociale, non si fa un’operazione forte per la stabilizzazione del lavoro e per le politiche attive". "Lega e 5 stelle più che a governare il Paese hanno pensato a fare campagna elettorale per le europee. In una logica rivendicativa tra di loro si sono giocati il bilancio dello stato. È tutta una sequela di posizionamenti propagandistici e i contenuti di questa manovra rischiano di essere recessivi per l'economia italiana”.