politica

Migranti: Finco (Lega), Salvini sta mantenendo impegni presi in campagna elettorale

24 Ore Venezia, 10 gen. (AdnKronos) - “Il vicepremier Matteo Salvini non sta facendo altro che mantenere gli impegni assunti in campagna elettorale, quegli stessi impegni che l’hanno portato a vincere le elezioni e ad assumere il controllo del Viminale e che continuano ad assicurargli il supporto degli italiani. Non possiamo accettare lezioni dall’Europa. Piuttosto sono gli altri Stati membri dell’Ue che dovrebbero rispettare i loro doveri, fino ad ora mai mantenuti”. A dirlo è Nicola Finco, Capogruppo in Consiglio regionale del Veneto della Lega, che così si schiera al fianco del vicepremier e leader leghista Matteo Salvini. “Fino ad ora dall’Europa abbiamo avuto solo vuote promesse e critiche - continua Finco - ma finora quanti hanno effettivamente accolto le loro quote di migranti? Accusano l’Italia di non voler aprire i porti, ma poi non accettano di farsi carico delle centinaia di immigrati che affollano i nostri centri di accoglienza e che da anni sono mantenute a spese degli italiani. Criticano noi, ma non ne vogliono sapere di sobbarcarsi i 200 migranti arrivati a Pozzallo la scorsa estate. Fa quindi bene Salvini a non arretrare su questo fronte". "È solo di stamattina la notizia che un immigrato tunisino, in carcere a Padova per rapina, aveva iniziato a fare proselitismo all’interno del Due Palazzi, inneggiando alla jihad. E c’è ancora chi sostiene che non esiste un pericolo per la sicurezza? Ha ragione il presidente Luca Zaia - conclude Finco - questa è la madre di tutte le battaglie, e Salvini deve portarla avanti per il bene del Paese e per la sua sicurezza”.