politica

Giornalisti: è morto Guido Quaranta, tra decani dei cronisti parlamentari (2)

24 Ore (AdnKronos) - "Quaranta -dice ancora il direttore de 'L'Espresso'- ha dato voce anche ai militi ignoti del Transatlantico, i deputati comuni, i peones immancabilmente calpestati dalla volontà delle segreterie che li sovrastano, eppure pronti a colpire per certificare la loro esistenza. Una galleria composta da Guido in 'Tutti gli uomini del Parlamento', un libro di oltre quarant'anni fa, e in tutti i suoi articoli". "L'ho osservato affilare il pezzo nella stanza al secondo piano di via Po che ho condiviso con lui dopo essere stato assunto a 'L'Espresso'. Per me, un mito. Del potere Quaranta ha raccontato il volto misero, più che quello demoniaco. E l'ha demistificato, l'ha riportato per terra, nella sua fatica insensata, la lotta per la sopravvivenza quotidiana in una selva di belve affamate, ma anche sempre più disorientate". "Anticipando di decenni quello che è diventata la politica oggi: un guscio vuoto, lo specchio di un'assenza. Un maestro -conclude Damilano- per tutti noi, che possiamo al massimo aspirare a seguire il suo modello, figli e nipoti di Guido Quaranta".