lavoro

Turismo: tra isole e città d'arte la lista delle mete gay-friendly 2019

24 Ore Roma, 11 gen. (Labitalia) - "Isole, esperienze da insider, viaggi in camper e città uniche al mondo: ecco una lista di mete gay-friendly da raggiungere in compagnia o da soli nel 2019. Alcune sono note, ma altre sono delle vere e proprie chicche suggerite da alcuni viaggiatori Lgbti". A dirlo Giuseppe Giulio, Iglta member. "Procida - assicura - è chiamata l’isola dei colori. Quartieri, giardini e spiagge tutt’intorno fanno di questa meta, una perfetta destinazione avventura per organizzare uno strepitoso viaggio gay-friendly di gruppo nel 2019, semmai proprio per Pasqua. Procida è tra le più belle delle isole campane e da sempre regala alle pendici delle sue pianure verdeggianti, un mare cristallino e una vacanza all’insegna del relax e del benessere. Se avete più giorni, non perdetevi un’escursione a Vivara e l’area marina"."Basta un volo - spiega Giulio - dalle principali città italiane per assorbire le tradizioni secolari delle isole Cicladi. Stiamo parlando in particolare di Mykonos, Santorini e Naxos. Tra arte, cultura e divertimento, la Grecia sarà la meta gay-friendly giusta per trascorrere qualche giorno da soli o in compagnia della propria dolce metà una vera e propria esperienza da insider. Le experience offerte dal tour operator Hi-land rispondono a queste vostre esigenze e non vi resta che prenotare già da ora, per cominciare ad assaporare una primavera anticipata". "Una manciata di spiagge e un mare color cristallo - continua - a fare da sfondo. Non stiamo parlando delle Maldive ma della nostra Sardegna. Partite alla scoperta di una delle isole più belle del Mediterraneo in camper, semmai noleggiando proprio un vecchio Volkswagen. Una miriade di esperienze ecocompatibili vi aspettano, e poi casette, reperti archeologici e tradizioni enogastronomiche senza precedenti. La regione Sardegna ha inserito nel piano di sviluppo turistico per la regione, anche il segmento Lgbti, quindi ci aspettano a braccia aperte"."Johannesburg - precisa Giuseppe Giulio - è una città gay-friendly spettacolare per cominciare ad assaporare alla fine del mondo il lato più bello del continente nero. Ci sono molti bar e dance club in città per la comunità Lgbti, ma quelli da non perdere sono: il Simply Blue, il Babylon the Joburg Bar e il Beefcakes Johannesburg. Insomma, una bellissima aerea ai piedi del mondo dove poter abbracciare e instagrammare un bellissimo viaggio gay-friendly nel 2019".