cronaca

Terrorismo: Padova, espulso in Tunisia estremista islamico

24 Ore Padova, 10 gen. (AdnKronos) - La Digos della Questura di Padova, nell’ambito di un’azione per il contrasto e la prevenzione del terrorismo jihadista, ha svolto un’approfondita attività info-investigativa conclusasi questa mattina con l’allontanamento per pericolosità sociale con accompagnamento alla frontiera di un 31enne tunisino, privo di permesso di soggiorno ed entrato in Italia nel settembre del 2008 in maniera irregolare dal porto di Lampedusa.A carico dello straniero sono stati scoperti inconfutabili elementi di pericolosità sociale tratti non solo dagli innumerevoli precedenti penali per reati violenti, quali rapine, porto abusivo di armi nonché detenzione di sostanze stupefacenti e utilizzo fraudolento di carte di credito.L’uomo durante la sua permanenza in Italia ha mostrato chiari segni di estremismo islamico, in particolare lo stesso, durante la detenzione nel carcere Due Palazzi di Padova, ha minacciato di morte gli agenti della polizia Penitenziaria urlando all’indirizzo degli stessi la frase: “Prima o poi morirete tutti, entreremo nelle vostre case e vi uccideremo e mangeremo i vostri cadaveri... Allàhu akbar”.