politica

Tav: Gariglio (Pd), 'governo allo sbando in piazza contro se stesso'

24 Ore Roma, 10 gen. (AdnKronos) - "La gestione della Tav da parte del governo sta assumendo toni sempre più ridicoli: mentre Salvini da mesi evita di assumere una posizione chiara sulla Torino - Lione, nonostante Di Maio ribadisca la sua contrarietà e Toninelli annunci che sarà soltanto la maggioranza a prendere una decisione definitiva, il suo capogruppo a Montecitorio Riccardo Molinari annuncia che la Lega sabato 12 gennaio sarà in piazza a Torino per dire Si all'opera. I giallo-verdi si dimostrano ancora una volta un gruppo di incoscienti ed incompetenti che sta portando l'Italia nel caos". Ad affermarlo in una nota è Davide Gariglio, deputato Pd e componente della Commissione Trasporti della Camera.