economia

LafargeHolcim: importante commessa in Olanda per diga Afsluitdijk

24 Ore Roma, 11 gen. (AdnKronos/ats) - Importante commessa per LafargeHolcim: il gigante franco-elvetico del cemento si è aggiudicato nei Paesi Bassi un contratto per il rinnovo di uno dei più importanti progetti di protezione costiera del paese, la diga di Afsluitdijk. Per salvaguardare la diga dalla forza delle onde e dall'innalzamento del livello del mare sarà impiegato un prodotto speciale e sviluppato da poco, l'Holcim Basalton Quattroblock , spiega l'azienda in un comunicato. Questo sarà installato su una superficie di circa 700.000 metri quadrati lungo la diga, che è lunga 32 chilometri, larga 90 metri e attraversata da un'autostrada. I costi totali del progetto, che rappresenta uno degli attuali più importanti sviluppi infrastrutturali in Olanda, sono equivalenti a 550 milioni di euro (620 milioni di franchi). LafargeHolcim sottolinea di aver fra l'altro sviluppato un approccio logistico sostenibile ed efficiente, con la fornitura dei materiali da costruzione attraverso la via acquatica. In tal modo sarà evitato traffico supplementare sulla diga. Per sostenere il progetto il gruppo sta investendo anche nell'ampliamento del suo stabilimento di prodotti in calcestruzzo nei Paesi Bassi. Quando sarà completato l'impianto avrà una capacità di 1000 tonnellate di Quattroblock al giorno e rifornirà clienti nei Olanda, in Belgio e in Germania. La Afsluitdijk è stata costruita fra il 1927 e il 1932. Gli amanti della storia ricorderanno che sulla diga si trovavano posizioni fortificate che nel maggio 1940, durante l'invasione nazista, furono teatro di una strenua difesa da parte dei soldati olandesi. Nonostante gli attacchi, condotti anche con gli aerei in picchiata, la Wehrmacht non riuscì a conquistare la posizione e fra le truppe il luogo venne soprannominato Totendamm, la diga della morte. La resistenza venne interrotta il 14 maggio, giorno della capitolazione del regno olandese.