politica

**Europee: Calenda, 'con o senza simbolo Pd, importante è lista unitaria'**

24 Ore Roma, 11 gen. (AdnKronos) (di Mara Montanari) - La questione del simbolo è "secondaria". Che ci sia o meno il simbolo del Pd o di altre formazioni, quello che conta è che si arrivi a costruire "una lista unitaria delle forze europeiste". Carlo Calenda, parlando con l'Adnkronos, specifica la sua posizione sulle europee. "Sono assolutamente disponibile a candidarmi alle elezioni europee qualora si formi una lista unitaria delle forze europeiste", spiega. "La questione se insieme al nome delle lista, rimangano o meno i simboli dei partiti che la comporranno -puntualizza dell'ex-ministro- non mi appassiona".