politica

Autonomia: Gruppo Zaia, il voto dell'Abruzzo insegna

24 Ore Venezia, 11 feb. (AdnKronos) - “Ormai siamo giunti al momento del ‘vedo’ e il Movimento del 5 Stelle, primo attore di questo balletto, deve decidersi da che parte stare. Ma se non sarà vera autonomia, lo dica subito perché i Veneti non accetteranno compromessi”. È questo il commento della Capogruppo di Zaia Presidente Silvia Rizzotto sul tema dell’autonomia del Veneto. “Il Presidente Zaia e il Ministro Stefani in questi mesi hanno fatto un lavoro enorme. Ora, dunque, la palla è nelle mani del Movimento 5 Stelle che a Venezia sostiene a parole l’Autonomia ma che a Roma, di fatto, tergiversa. La pazienza dei Veneti è al limite ed è arrivato il momento per i pentastellati di chiudere. Gli accordi erano chiari, le richieste del Veneto altrettanto: le Regionali in Abruzzo dovrebbero insegnare ai grillini che se non si mantengono le promesse, i consensi scendono. Consiglio loro pertanto - conclude Rizzotto - di valutare con estrema attenzione cosa fare sull’Autonomia del Veneto”.