lavoro

Sostenibilità: Seeds&Chips e Fondazione Rava lanciano Call for Teenovatos

24 Ore Milano, 14 feb. (Labitalia) - Seeds&Chips - The Global Food Innovation Summit - l’evento di riferimento internazionale nella Food Innovation - con Fondazione Francesca Rava - N.P.H. Italia Onlus, che aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo, lancia la Call for Teenovators. L’obiettivo è trovare in tutto il mondo teenager, tra i 13 e i 19 anni, appassionati e motivati, che mostrino la giusta determinazione nel voler cambiare il food system e affrontare le grandi sfide mondiali, guidati dagli obiettivi globali di sviluppo sostenibile. Giovani che ispireranno i leader di oggi e di domani nel corso della quinta edizione di Seeds&Chips, dal 6 al 9 maggio a Fiera Milano Rho.Nell’ambito del Summit, ai Teenovator selezionati sarà offerta la possibilità di introdurre e partecipare alle sessioni tematiche a cui prenderanno parte speaker d’eccezione - capi di Stato, imprenditori, opinion leader e innovatori - provenienti da tutto il mondo, e di condividere con loro pensieri ed esperienze. Per partecipare alla selezione c’è tempo fino al 10 aprile, inviando la candidatura sul sito https://seedsandchips.com/#call-teenovator.Da sempre tra le priorità di Seeds&Chips c’è quella di dar voce ai giovani, riconoscendo loro un ruolo da protagonisti in quanto rappresentanti della prossima generazione di stakeholder e innovatori: saranno infatti proprio loro ad avere la maggior influenza sul nostro futuro, non solo dal punto di vista della food innovation. Seeds&Chips 2019, quindi, coinvolgerà tanti teenager, ma anche Young Pioneer, giovani imprenditori in divenire, tra i 20 e i 25 anni, che potranno esporre i loro progetti presenti e futuri. “Il mondo - afferma Marco Gualtieri, presidente e fondatore di Seeds&Chips - ha bisogno di farsi ispirare dai giovani. Da sempre il Summit si rivolge ai ragazzi, perché saranno loro i leader di domani, perché saranno sempre più le nuove generazioni a dover far fronte alle gravi minacce per il futuro dell’umanità e del Pianeta: il degrado del suolo, la perdita della biodiversità, l'inquinamento, l'accesso all'acqua e il cambiamento climatico. Già oggi i nativi digitali sono i più attenti a ciò che mangiano e consumano, a rispettare l’ambiente e ad adottare stili di vita sostenibili. I Centennial, la cosiddetta Generazione Z, saranno i rappresentanti della generazione più imprenditoriale di sempre, destinata a influenzare le tendenze dell’innovazione mondiale e raggiungere a pieno i Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite”.“Siamo entusiasti della sinergia con Seeds&Chips perché una parte importante della mission della Fondazione Francesca Rava - N.P.H. Italia Onlus - dichiara la presidente Maria Vittoria Rava - è educare i giovani al rispetto di se stessi, degli altri e dell’ambiente che li circonda. N.P.H. Nuestros Pequeños Hermanos, che rappresenta in Italia la Fondazione Francesca Rava, da oltre 60 anni cambia la vita a tante persone, con il motto un bambino per volta, dalla strada alla laurea. Attraverso le nostre attività nelle scuole e nei campus solidali, ascoltiamo la voce fresca e motivata di tanti giovani, ai quali spesso non viene data l’opportunità di esprimersi ed essere valorizzati nei loro talenti. La partnership con Seeds&Chips, grazie anche al sostegno del Gruppo EcoEridania, ci permette di dare a tanti ragazzi meritevoli l’opportunità unica di portare le loro idee al tavolo dei leader di oggi e di essere così 'influencer' per un futuro migliore”.