politica

Caso Diciotti: Ronzulli, 'leader M5S non sanno assumersi responsabilità'

24 Ore Roma, 18 feb. (AdnKronos) - “Il voto sulla piattaforma Rousseau, non essendo trasparente ed essendo manipolabile, ed il rinvio fa crescere i sospetti, finirà in tribunale perché ci sarà senz’altro qualche attivista o qualche parlamentare grillino che vorrà vederci chiaro e adirà le vie legali. I Cinquestelle prendono costantemente in giro i propri elettori, con un quesito farlocco e ingannevole che finanche Beppe Grillo ha ridicolizzato”. Lo afferma Licia Ronzulli, vicecapogruppo di Fi al Senato.“La classe dirigente del M5S, Di Maio in primis, non ha il coraggio di prendersi le proprie responsabilità politiche –aggiunge– e ciò denota la loro inadeguatezza a guidare un grande Paese come l’Italia. Noi di Forza Italia mettiamo sempre la faccia quando portiamo avanti una battaglia politica, non ci nascondiamo mai, i grillini invece hanno per sempre abbandonato la diretta streaming e la trasparenza e sono sempre più un movimento oscuro e fumoso. Qualunque sarà l’esito del voto, che però già prevediamo, i Cinquestelle -conclude Ronzulli- hanno comunque perso la faccia nei confronti dei loro elettori, dei loro ideali, dei loro alleati di governo”.