economia

Industria: M5S, investimenti in aeronautica e start up come mai prima d'ora

24 Ore Roma, 18 feb. (AdnKronos) - "Grazie all’impegno profuso dal ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, l’industria aeronautica ottiene lo sblocco dei fondi della legge 808 del 1985. Un miliardo di euro andrà a un settore che aspettava da tempo un investimento di tale portata, che aiuterà a sostenere tutti i lavoratori del comparto e a rilanciare il settore nel Mezzogiorno d’Italia, con risorse fresche per nuove tecnologie e progettazione. I fondi non sono destinati solo alle grandi aziende del settore, perché viene data la possibilità di entrare in questo bando anche a piccole e medie imprese, che potranno sviluppare progetti e tecnologie innovative in un comparto che vedrà una forte crescita nei prossimi anni". Così in una nota congiunta i portavoce del MoVimento 5 Stelle in Commissione Attività produttive alla Camera dei deputati."Non solo. Durante la loro visita allo stabilimento Leonardo - sottolineano-, il premier Giuseppe Conte e il ministro Luigi Di Maio hanno annunciato l’investimento di 130 milioni sulle linee produttive di Nola e Pomigliano d'Arco, che porterà nella produzione l'intelligenza artificiale, per migliorare efficienza e qualità. E, in perfetta continuità con le politiche del Governo, arriva anche il nuovo Aerotech campus dedicato alle startup, che aprirà entro l'estate negli spazi di Leonardo a Pomigliano e sarà capace di attrarre le migliori menti italiane e straniere". Dunque, concludono, "continuiamo a investire sullo sviluppo tecnologico del Paese, sulla crescita della cultura digitale delle nostre imprese e dei lavoratori. Una nuova sfida che questo Governo è intenzionato a vincere, per far sì che il nostro Paese torni ad essere altamente competitivo a livello internazionale".