sport

Sport: nasce la fondazione Cristiano Tosi, focus su discipline paralimpiche

24 Ore Milano, 18 feb. (AdnKronos) - Debutto ufficiale a Milano, nella sede di Banco Bpm, per la neonata fondazione 'Cristiano Tosi', che si occuperà soprattutto di sport agonistico paralimpico e di assistenza neuro-psicomotoria per disabili. La Fondazione è stata costituita a Verona su desiderio di Federico Tosi, figlio del patron di Sport Management, per ricordare il fratello Cristiano, scomparso prematuramente per un incidente d’auto. Alla presentazione della fondazione e dei suoi obiettivi hanno preso parte il sottosegretario alla Presidenza del consiglio Giancarlo Giorgetti, l'amministratore delegato di Banco Bpm Giuseppe Castagna, il prefetto di Milano Renato Saccone, l'assessore allo Sport del Comune di Milano Roberta Guaineri e le fondazioni di AC Milan, Rugby Milano, Igor Volley Novara, Vero Volley Monza, insieme agli studenti del Liceo Marco Pantani di Busto Arsizio. Una volta operativa, la Fondazione intende coinvolgere privati e istituzioni in progetti di assistenza, volontariato e sostegno sociale. "Nella mia, per ora breve, responsabilità di governo devo dire che il mondo dello sport mi ha dato le soddisfazioni più grandi, perché andare in mezzo alle associazioni ai volontari e a chi permette alle società di esistere e la cosa più bella che mi sia capitata", ha detto Giorgetti. "Quello che stiamo cercando di fare - ha sottolineato - è adeguare la visione politica relativa allo sport alle richieste dei tempi moderni. Lo sport non è solo quello di alto livello, ma è importante incentivare la pratica sportiva dei giovani e non solo perché lo sport crea cittadini migliori. Questo anche per favorire l’inclusione, perché lo sport dà a tutte le persone il modo di trovare un ambiente e cimentarsi anche contro le sfide della vita: dobbiamo creare le condizioni per far sì che anche chi ha delle disabilità possa fare sport".