politica

Tav: Giachetti-Ascani a Chiomonte, 'Italia ha bisogno di infrastrutture'

24 Ore Roma, 18 feb. (AdnKronos) - “Siamo al cantiere di Chiomonte, per dire sì al Tav, perché quest’opera è un simbolo dell’Italia che ha bisogno di infrastrutture e invece è bloccata per colpa di chi sta al governo e che sa dire soltanto no”. Lo affermano Roberto Giachetti ed Anna Ascani in un video dopo la visita al cantiere del Tav a Chiomonte. “Nella follia di questo Paese -spiegano- sono stati spesi per la protezione e difesa di questo cantiere in 6 anni 30 milioni di euro, solo per proteggere coloro che ci lavorano e l’opera stessa da tutti coloro che non la volevano. A noi non interessa se Toninelli non vuole andare a Lione. Questo Paese ha bisogno di infrastrutture, ed è pazzesca l’idea che se si deciderà di non fare più questo tunnel bisognerà non solo pagare delle penali ma anche spendere dei soldi per chiudere e mettere in sicurezza quest’opera. Speriamo che l’Italia non debba accettare anche questa follia di fermare la realizzazione di un’opera iniziata e con i fondi già stanziati, solo per assecondare i deliri di Toninelli e dei Cinquestelle a cui il Tav non piace”.