politica

Caso Diciotti: Grasso, 'precedente pericoloso'

24 Ore Roma, 19 feb. (AdnKronos) - “Ho letto le carte del caso Diciotti per settimane, senza pregiudizi sul fatto che fossero relative ad un mio avversario politico. E ho votato in coscienza a favore dell’autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini: devono essere i giudici di Catania a valutare i fatti e decidere se condannarlo o assolverlo. Invece la maggioranza vuole impedire il processo”. Lo scrive su Facebook il senatore Pietro Grasso, membro della Giunta delle Immunità.“La Giunta del Senato -Lega, 5 Stelle e Forza Italia unite- ha in maggioranza votato contro. Ora la parola definitiva passa all'Aula del Senato: lì -annuncia l'ex presidente dell'assemblea di Palazzo Madama- depositerò una relazione di minoranza sperando di convincere il Parlamento a cambiare questa decisione. Un ministro non è sopra la legge; un programma di governo non può sopprimere il diritto inviolabile della libertà personale a nessuno. È scritto nella Costituzione e in tutti i trattati internazionali. È un precedente pericoloso: non sappiamo chi potrà approfittarne in futuro e contro chi”.