lavoro

Lavoro: Calderone, 'no a nuovi contratti a termine, intervenire su causali'

24 Ore Genova, 27 feb. (Labitalia) - "A noi non piace il nuovo contratto a termine, in cui si inseriscono delle causali impossibili. Non è così che si dà certezza ad aziende e lavoratori. Noi siamo per la semplificazione, quella vera, non per adempimenti inutili, per l'innovazione". Lo ha detto Marina Calderone, presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro, aprendo la seconda giornata di 'Verso il Festival del lavoro' a Genova, l'evento anteprima del Festival del lavoro, in programma a Milano dal 20 al 22 giugno. "Noi lo abbiamo detto -ha continuato Calderone- al sottosegretario Durigon che serve una riflessione sulla normativa dei rapporto di lavoro, con la giusta flessibilità, e senza un contenzioso indotto che crea solo danni a imprese e lavoratori".