lavoro

Lavoro: Calderone, 'servono politiche attive, no assistenzialismo'

24 Ore Genova, 27 feb. (Labitalia) - "Servono politiche attive, noi siamo contro l'assistenzialismo. Il lavoro non si crea per decreto, ma servono sviluppo e investimenti". Lo ha detto Marina Calderone, presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro, aprendo 'Verso il Festival del lavoro' a Genova. Per Calderone, "noi consulenti del lavoro, con un milione e mezzo di aziende seguite e otto milioni di rapporti di lavoro in delega, abbiamo una responsabilità importante, e cerchiamo di portarla avanti puntando sempre più su formazione professionale e innovazione".