salute

8 marzo: appello Ieo alle donne, festeggiate con la prevenzione

Women's Health Week in 12 hotel Hilton d'Italia con info e cocktail a tema, madrina Melissa Satta
24 Ore Milano, 26 feb. (AdnKronos Salute) - "Per la Festa della donna quest'anno fatevi un regalo speciale: la prevenzione", meglio se 'di precisione'. E' il messaggio lanciato dall'Istituto europeo di oncologia di Milano in vista dell'8 marzo 2019, anno in cui l'Irccs fondato da Umberto Veronesi celebra i suoi primi 25 anni di attività. Per l'occasione, l'Istituto ha deciso di "uscire per la prima volta dal perimetro dell'ospedale, per andare a incontrare le donne nei loro luoghi di incontro, relax e cultura". Con questo spirito - annuncia una nota - venerdì 8 marzo a Milano, dalle 17.30 alla Feltrinelli di piazza Piemonte, un team di specialisti Ieo sarà a disposizione delle informare le donne, aggiornarle e rispondere a dubbi e domande in tema di salute: perché è importante seguire una corretta alimentazione e avere stili di vita sani, come proteggere il seno e la pelle, quali sono i benefici dell'agopuntura, quando eseguire test preventivi ed esami radiologici, quali sono i fattori di rischio e i segnali da tenere sotto controllo. Ma già a partire da lunedì 4 marzo, e per tutta la settimana fino al 10, in 12 hotel Hilton fra Milano, Como, Venezia, Siena, Firenze, Roma e Sorrento andrà in scena la 'Women's Health Week': un programma di fundraising e sensibilizzazione sulle più innovative possibilità di prevenzione dei tumori femminili, realizzato in collaborazione con Fondazione Ieo-Ccm (Centro cardiologico Monzino), l'ente che affianca l'Ieo per sostenerne le sue attività di ricerca clinica e sperimentale. Gli alberghi che aderiscono all'iniziativa proporranno alle loro ospiti, per l'aperitivo o il dopo cena, il signature cocktal 'Pink Velvet' creato ad hoc. La Fondazione Ieo-Ccm distribuirà inoltre materiale informativo per promuovere la consapevolezza degli strumenti che ogni donna ha a disposizione per proteggere la propria salute. Madrina dell'iniziativa la modella e showgirl Melissa Satta, che il 5 marzo all'Hilton Milan parteciperà alla conferenza stampa di lancio della campagna."La ricerca mette a disposizione delle donne continue innovazioni per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori - afferma Viviana Galimberti, responsabile del Women's Cancer Center Ieo - In particolare oggi possiamo parlare di 'prevenzione di precisione', vale a dire studiata su misura per ogni donna, tenendo conto di tutti i minimi dettagli personali come l'ambiente famigliare e sociale, lo stile di vita, il lavoro e la progettualità, la situazione psicologica, oltre che i dati genetici e biologici". "Siamo in grado di proporre programmi di prevenzione personalizzati: dai cambiamenti di stili di vita all'assunzione di farmaci preventivi, all'intensificazione dei programmi di screening fino a soluzioni più radicali. Per far questo, però - esorta l'esperta - abbiamo bisogno della partecipazione consapevole delle donne e della loro volontà di prendersi cura di sé".