economia

Veneto: Tar, su Pedemontana inammissibili ricorsi contro Regione

24 Ore Venezia, 7 mar. (AdnKronos) - “Una sentenza che definisce con chiarezza come il percorso giuridico adottato per la realizzazione della Pedemontana Veneta sia, e sia stato, corretto. Ricordo che, affrontando questo dossier, abbiamo coinvolto la Corte dei Conti, l’Anac e l’Avvocatura dello Stato. Ho nominato Commissario per l’opera il Vice Avvocato Generale dello Stato, Avvocato Marco Corsini e abbiamo affrontato tutte le procedure in maniera legittima e trasparente. Ora il Tar riconosce la pulizia e correttezza assoluta dei procedimenti adottati”. E’ questo il commento del Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, rispetto alla sentenza depositata oggi dal TAR Veneto sui due ricorsi proposti  da Salini Impregilo, con intervento ad adiuvandum di Codacons e di alcuni privati, contro Regione Veneto, Consorzio stabile CIS e Spa Superstrada Pedemontana Veneta.Il TAR veneto ha dichiarato inammissibili i ricorsi sotto vari profili, ha respinto tutte le domande di condanna della Regione Veneto al risarcimento danni e ha disposto che il ricorrente risarcisca alla Regione Veneto le spese di giustizia.