economia

8 marzo: Confesercenti Swg, per 1 donna su 2 è solo festa commerciale (2)

24 Ore (AdnKronos) - "La giornata internazionale della donna è una occasione per fare qualche bilancio: e purtroppo non è positivo. Per le donne c’è ancora poco da festeggiare, come testimonia il 22% che denuncia di essere stata vittima di discriminazioni solo negli ultimi 12 mesi", commenta Anna Maria Crispino, Presidente di Impresa Donna, l’associazione che riunisce le imprenditrici di Confesercenti."Alcuni passi avanti verso la parità di diritti sono stati fatti, ma c’è ancora molta strada da fare. Le donne nel mondo del lavoro e del fare impresa rappresentano un ricco potenziale, sempre più qualificato, per il nostro Paese. Chi governa deve mettere l’occupazione e l’impresa femminile tra le priorità: noi abbiamo sostenuto, e continueremo a farlo con il massimo impegno, le nostre imprenditrici con tutto il supporto e l’assistenza tecnica necessaria, dalla nascita e durante il loro percorso di crescita. Ma occorre investire maggiori risorse, a partire dalle politiche di conciliazione vita-lavoro", conclude.