economia

Tav: Ramella, 'studio commissionato da Ue non dice va fatta, illustra solo benefici'

24 Ore Roma, 8 mar. (AdnKronos) - "Lo studio non dice 'va fatto'. Illustra i benefici ma non i costi. Non è firmato da Ponti. E i risultati sono coerenti con quelli dell'acb: ad esempio il cambio modale indotto dal completamento di tutti i Corridoi è marginale". Così su twitter Francesco Ramella che insieme a Marco Ponti e altri tecnici ha contribuito alla stesura dell'analisi costi benefici sulla Tav Torino-Lione in merito alla ricerca commissionata dalla Commissione Ue, alla quale ha partecipata anche la Trt Trasporti e Territorio, la società di consulenza di Marco Ponti. Nello studio per la Commissione Ue l'Alta velocità viene valutata positivamente in quanto farebbe risparmiare tempo per trasporto passeggeri e merci e avrebbe anche una forte ricaduta occupazionale.